Informazioni Generali

dr. Aldo Scordamaglia

Dal 1991 al 1997, il Dott. Scordamaglia è stato Direttore del Laboratorio Privato di Analisi Mediche della società Bionics SRL – CDI 3 del gruppo Centro Diagnostico Italiano.

DAL 1993 AL 2013 Convenzionato con la ASSL-Citta di Milano per la Medicina Generale a Milano, dove ha esercitato la Medicina di Famiglia inserito in un team di 4 medici associati in medicina di gruppo.

Dal 2003 al 2013 ha svolto la funzione di Tutor/Valutatore per l’esame di Stato di Abilitazione alla professione di Medico-Chirurgo per l’Università Statale di Milano.

Ha lavorato presso il centro EDUCATT-Centro Sanitario dell’Università Cattolica di Milano come Consulente dermatologo.

Ha lavorato presso la Lega Italiana Per la lotta contro i Tumori -LILT- Via Viganò,4, come consulente derematologo per la prevenzione dei tumori cutanei. ;

Ha lavorato come Consulente Specialista Dermatologo presso l’Istituto Auxologico Italiano nelle sedi di Milano: Casa di Cura San Carlo Milano Via Pier Lombardo,22 Milano, Clinica Capitanio Via Mercalli,30 Milano.

Ad oggi esercita la sua professione come Consulente Specialista Dermatologo presso diverse sedi del Centro Diagnostico Italiano (CDI), dell’Istituto Auxologico Italiano e presso il proprio studio dermatologico privato in via F. Arese, 7 Milano.

ultimi corsi di formazione seguiti:

  • Corso “ La Gestione Moderna della Psoriasi Moderata-Grave”: Aprile 2019 

  • Corso “ Dermatoscopia e Gestione Pazienti con Tumori Cutanei”: Novembre 2018 

  • Corso “ Il Dermatologo e la Tricoscopia”: Ottobre 2018 

  • Corso “Infezioni da HIV: nuovi scenari, nuove opportunità”: Settembre 2018 

  • Corso “Dermatoscopia in Dermatologia Generale”: Luglio 2018 

  • Corso “ Linee Guida Irsutismo”: Luglio 2018 

  • Corso “Real Life Experience nella gestione del paziente con Malattia Psoriasica”:

    Dicembre 2017 

  • Corso “ Dermatoscopia ed Imaging Cutaneo, Advanced Meeting : Aggiornimao le Mappe”:

    Settembre 2017 

  • Corso “Patologia del Follicolo Pilosebaceo”: Marzo 2017

  • Corso “Abilità di Counseling in ambito sanitario”: Dicembre 2016

  • Corso “Dall’ambulatorio alla scelta terapeutica : come trattare il paziente con Rinite e Allergica e Orticaria: Ottobre 2016

  • Partecipazione al Meeting Dermatoscopia ed imaging cutaneo Advanced Meeting: Aprile 2016 

  • Persorsi” di diagnosi dermatoscopica e terapia tumori cutanei: Gubbio 2016 

  • “Dermatoscopy Contest Corso di diagnostica dermatoscopica tumori cutanei: Luglio 2016

  • Corso “Approcci Terapeutici per Acne e Rosacea”: Marzo 2015

AFFILIAZIONI SCIENTIFICHE

Mission

Questo sito si propone di offrire agli utenti informazioni utili inerenti la dermatologia, con un’attenzione particolare alle problematiche più frequenti e utilizzando il più possibile un linguaggio semplice e immediato.

Non vuole essere un trattato di dermatologia né pretende di essere esaustivo delle patologie dermatologiche di cui tratta. Si rivolge agli utenti comuni e non agli specialisti del settore.

Non vuole e non può sostituirsi ovviamente alla visita specialistica dermatologica a cui si demanda per la diagnosi e la cura.

L’intento è quello di offrire uno sguardo su quello che uno specialista di dermatologia affronta quotidianamente nel suo ambulatorio e di dare qualche informazione pratica, qualche spunto e magari qualche risposta per orientarsi.
Un’attenzione particolare viene data alla prevenzione dermatologica, in primo luogo alla prevenzione del Melanoma e dei tumori cutanei non Melanoma, offrendo una galleria di immagini di varie neoformazioni cutanee benigne e maligne che via via ho incontrato nella pratica dermatologica quotidiana e che possono aiutare a orientare il paziente, senza banalizzare ma cercando di far capire la complessità e la variabilità estrema delle varie condizioni che si presentano.
Leggi di più

La figura del dermatologo e la dermatologia

Per prima cosa il Dermatologo è un medico quindi ha conseguito la Laurea in Medicina e Chirurgia della durata di 6 anni, acquisendo un bagaglio di conoscenze di tutta la medicina generale.
Ciò può sembrare banale ma non lo è, perché per poter inquadrare bene le malattie dermatologiche è importante conoscere fisiologia, anatomia e patologia dell’uomo nella sua interezza e non solo della pelle, che è l’apparato tegumentario che lo ricopre. Spesso alterazioni della pelle sono segni e sintomi di malattie internistiche che bisogna conoscere perché possano essere prese in considerazione nella diagnosi differenziale. Spesso alterazioni della cute fanno parte di una patologia più complessa, che coinvolge vari organi interni che bisogna quindi indagare e valutare nel loro insieme.
Il Dermatologo ha poi conseguito una specializzazione in dermatologia che gli ha permesso di conoscere approfonditamente fisiologia, anatomia e patologia della pelle. Ha le conoscenze per eseguire gli esami specialistici necessari a volte per arrivare alla diagnosi: esami del sangue, esami colturali, biopsia cutanea … Ha imparato a usare strumenti importanti per la diagnosi come il Microscopio, il Dermatoscopio, il Videodermatoscopio, così come ha imparato ad usare gli strumenti necessari nella terapia dermatologica come la Chirurgia, Diatermogoagulazione, Crioterapia, Laser.
E’ proprio grazie a queste conoscenze acquisite nei lunghi studi e poi nella pratica clinica quotidiana che il Dermatologo può eseguire diagnosi e trattamento delle malattie dermatologiche, inquadrandole nella loro complessità e offrirdo consigli sulla prevenzione e su come mantenere sana la propria pelle.
Queste semplici considerazioni sono importanti soprattutto in questo periodo in cui è imperante l’uso della Rete per ricercare informazioni mediche di tutti i tipi. Dr Internet o Dr Google che dir si voglia è infatti il falso medico più consultato al mondo, ma nella grande maggioranza dei casi porta solo una maggiore confusione nelle persone comuni, che non avendo informazioni specifiche non riescono a decifrare le eccessive informazioni che si trovano su internet, a distinguere tra notizie vere e false, compresi gli interessi di diversa natura anche economica che girano sui diversi siti e blog. Su internet si trova di tutto e serve spirito critico per individuare i siti seri e professionali: questo è il motivo per cui si presentano sempre più spesso nei nostri studi pazienti ansiosi e angosciati che in rete hanno trovato informazioni e immagini allarmanti.

Cenni di anatomia e fisiologia della pelle normale

La pelle è l’organo più esteso del corpo umano e rappresenta il suo confine con il mondo esterno. Essa ha un ruolo fondamentale nella nostra relazione con l’ambiente esterno e gli altri individui. E’ fondamentale per la difesa dell’organismo stesso e rappresenta una barriera impermeabile a microorganismi e sostanze esterne che possono essere molto pericolose, trattiene l’acqua interna e i diversi elettroliti impedendo la disidratazione.

Nella cute si svolgono importanti processi immunitari con funzione protettiva tramite l’attivazione di diverse cellule specifiche come le cellule di Langerhans, i macrofafi, gli eosinofili, i linfociti T e B e il sistema anticorpale. Essa svolge una importantissima funzione di schermo per le radiazioni ultraviolette tramite soprattutto l’attività dei melanociti e della funzione di scudo dello strato corneo superficiale

Un’altra fondamentale funzione della pelle è quella di termoregolazione, essa infatti è la principale struttura nel mantenimento della temperatura corporea nei limiti fisiologici, che si esplica mediante l’interazione tra il sistema neurovegetativo, il sistema vascolare e l’attività delle ghiandole endocrine e sudoripare.

La pelle è il più importante ed esteso organo di senso che ci permette di relazionarci con gli altri, la sede dove più si esprimono le nostre emozioni.

Tramite le innumerevoli terminazioni nervose e diverse strutture recettoriali specializzati presenti nella cute: corpuscoli di Meissner, dischi di Merkel, corpuscoli di Pacini, corpuscoli di Golgi- Mazzoni permettono la percezione di tatto, dolore, calore, freddo e di una sensibilità particolare che è il prurito.

Anatomicamente la pelle è costituita essenzialmente da 2 parti:

L’Epidermide con i suoi diversi strati e il Derma

L’epidermide si potrebbe rappresentare come una guaina multistratificata di cellule che si autorinnova continuamente. Questo rinnovamento è possibile perchè il primo strato più basso, Leggi di più

Il Derma è un tessuto connettivo costituito da fibre collagene ed elastiche immerse in una sostanza fondamentale liquida, dalle cellule che producono queste sostanze, i Fibroblasti.
Leggi di più